/ 7th agosto, 2016 / News /

Che Vulcano sia un’isola magica e affascinante è fuori discussione. Quello che molti visitatori non sanno, però, è che questa terra di fuoco ospita sotto la superficie scenari suggestivi, in cui immergersi o da ammirare facendo snorkeling.

La dorsale vulcanica di Capo Grillo sprofonda a picco con una parete verticale ricca di forme di vita e di colori, popolata da anemoni e stelle marine che rendono la visita di questa parte di fondale un’esperienza unica ed emozionante. Il luogo gode generalmente di un’ottima visibilità e di una corrente leggera; tuttavia l’immersione è adatta a coloro che possiedono un brevetto di livello avanzato, perché i punti di maggiore interesse si trovano tra i 18 e i 40 metri.

La parete della Sirenetta degrada dolcemente verso il fondale dai 16 ai 40 metri, ed è caratterizzata dalla presenza di soffioni di zolfo. Prende il nome da una statua a forma di sirena che si trova su uno scoglio a pochi metri dalla costa e accoglie aragoste, spugne, scorfani e stelle marine. Caratteristica è la presenza di una piccola insenatura che conduce a una bolla d’aria interna.

L’immersione a Capo Testa Grossa è adatta ai sub più esperti, perché segue una parete verticale che frana ripidamente fino a raggiungere i 50 metri di profondità, costituendo l’ambiente ideale per cernie, murene e polpi.

Ti piacerebbe immergerti alle Eolie? Prenota la tua vacanza all’Hotel Residence Mendolita . Troverai un ambiente pratico e ricco di comfort per soddisfare ogni tua esigenza, articolato in 18 villette a schiera dotate di balcone e angolo cottura. Ti aspettiamo a Lipari!

  •  
  •  
  •