/ 9th marzo, 2016 / News /

Voglia di avventura? Le Eolie in primavera offrono tante opportunità, con i loro paesaggi mozzafiato e il clima mite. Impossibile rinunciare a una full immersion nella natura, circondati da un mare azzurro e cristallino.

Lipari è un mondo tutto da scoprire, un ibrido di storia e natura che regala esperienze sensazionali.
Ecco la lista delle mete imperdibili per la primavera 2016.

Il Chiostro Normanno. Costruito nel 1083 per volontà del conte Ruggiero il Vecchio, oggi il Chiostro appare in tutta la sua bellezza e attrae turisti da tutto il mondo. Di particolare pregio sono le colonne, scanalate, e i capitelli, su cui figurano animali mostruosi e colombe che beccano datteri. Presenti anche frammenti di pavimenti antichi, attualmente in fase di restauro.

Per rendere la vacanza indimenticabile non può mancare un giro in barca, per scoprire meravigliose baie e calette. I turisti potranno scegliere tra vari modelli di imbarcazioni e fare una nuotata tra faraglioni e suggestive grotte.

 La Pietra del Bagno è adatta a tutti gli amanti del sub. Si tratta di uno scoglio collocato a meno di 500 metri dalla costa occidentale di Lipari, alto 21 metri e di origine vulcanica. Tra le specie vegetali che ospita proliferano il malvone maggiore e l’enula marina.

Il Museo archeologico, costituito da sei padiglioni, ospita reperti appartenenti al periodo compreso tra la Preistoria  e l’Età Moderna. I visitatori possono inoltre avvalersi di rapide didascalie e di testi esplicativi dettagliati e completi.

Il Castello di Lipari si trova sulla sommità dell’acropoli, tra le insenature – oggi adibite a porto – di Marina Lunga e Marina Corta. Circondato da un’imponente cinta muraria, costituisce una vera e propria fortezza naturale che rappresenta un’impronta indelebile nell’architettura dell’area.

Prenota il tuo soggiorno e scopri i pacchetti promozionali dei nostri hotel Tritone, Mendolita e Pinnata a Lipari.

 

  •  
  •  
  •